GASSHUKU NAZIONALE 2012

SHINTAIDO, un’arte di espressione… I colori del movimento

Località

Il Gasshuku Nazionale 2012 si terrà presso l’Hotel Castagnola; locato sul lago Maggiore, immerso nel verde, è dotato di tutte le strutture per ospitare le pratiche confortevolmente.
Il numero di telefono dell’Hotel è 0323 503414.
http://www.hotelcastagnola.it/

Pratiche e tempistica

Inizio accoglienza: Sabato 5 Maggio alle ore 8.00 presso l’Hotel Castagnola.
Si terranno 5 keiko (pratiche), dalle 9.30 di Sabato mattina alla Domenica mattina.
La chiusura avverrà Domenica 6 Maggio ore 11.00; il programma dettagliato delle pratiche ed esami verrà presentato all’apertura dello stage e sarà esposto nella hall dell’Hotel Castagnola.
Il Gasshuku si svolgerà all’aperto e nelle palestre disponibili. Gli esercizi verranno praticati in Kimono o in tuta.

Esami

Possono essere sostenuti esami fino ad Assistente di Shintaido e fino a 1 kyu di Bojutsu e di Shintaido-Karate.
Possono sostenere esami coloro che sono iscritti a Shintaido Italia o coloro che hanno una lettera di presentazione da parte di un insegnante di Shintaido (ISC).

Info

Per qualsiasi chiarimento o problematica relativo al Gasshuku vi potrete rivolgere a:
Cristina Variala: 339 4317748
Giovanni Rossi: 347 0162486
Aaron Zaretti: 320 1827180
Per ulteriori chiarimenti scrivete all’e-mail shintaido@shintaido.it o contattate telefonicamente il numero tel. 0323 641219.

Tema: “I colori del movimento”

Spiegazione del dipinto “Quadro con bordo bianco” – Wassili Kandinsky, 1913.
Guardando il quadro si viene immediatamente catturati dalla massa bianca nel centro in basso, quasi come se fosse un bersaglio; questo apre l’opera e permette a chi osserva di entrare nella tela. È poi facile seguire il bordo bianco che, come un’onda, prima assorbe e poi guida l’osservatore direttamente al centro dell’opera seguendo una candida lancia. Qui si assiste ad una vera e propria esplosione di colori che rappresentano diversi soggetti tipici dell’autore, riferimenti alla sua Russia, come la troika, San Giorgio e diversi sentimenti provati nel corso della realizzazione della tela, alcuni che neanche lo stesso Kandinsky riesce a descrivere (“il suono di un energico ribollire dentro”). Questa tela permette quindi, a chi guarda, di partecipare all’opera stessa aggiungendo le proprie sensazioni e i propri sentimenti a quelli dell’autore.
L’artista usa il bianco come invito, uno spazio libero che dà accesso al suo mondo; offre così l’opera a tutti quelli che la guardano permettendo loro di entrare e arricchirla. Al tempo stesso il bianco è una porta che concede, a tutto ciò che l’artista ha fatto nascere nella sua tela, di entrare nell’osservatore.

Insegnante ospite: David Franklin.

Ha iniziato a studiare Shintaido negli Stati Uniti nel 1984; prima di questo aveva studiato TaiChi Quan e Karate. Ha studiato Shiatsu e medicina cinese a Boston e ha lavorato come terapista manuale per diversi anni. È Senior Instructor di Shintaido, Ni dan in Karate e Ni dan in Shintaido Bojutsu. Ha insegnato in Giappone, USA, Italia, Francia, Svizzera e Repubblica Ceca.
È membro del consiglio d’amministrazione del SOA (Shintaido of America) ed è incaricato di coordinare la relazione tra Comitato Tecnico dello SOA e Comitato Tecnico Europeo; inoltre partecipa alla redazione di Body Dialogue (rivista di Shintaido in America).
Risiede attualmente a Plzen, in Repubblica Ceca.

Ospite speciale: Masashi Minagawa.

Masashi è Master Instructor di Shintaido. È uno degli studenti originari di Hiroyuki Aoki ed ha contribuito allo sviluppo iniziale del movimento Shintaido in Giappone. Ha i gradi di Go dan in Karate e Yon dan in Shintaido Bojutsu.
Oltre ad insegnare Shintaido a bambini con problemi di sviluppo, facilita workshops di meditazione in movimento e ritiri con l’insegnante di canto nota internazionalmente, Chloe Goodchild. Masashi Minagawa vive e insegna a Bristol, in Inghilterra, con la moglie e i suoi tre figli.

Direttore dell’istruzione: Rossi Giovanni.

Ha iniziato a praticare Shintaido nel 1989. È Senior Instructor di Shintaido, Yon dan di Shintaido Bojutsu e Ni dan di Karate. Ha insegnato negli Stati Uniti, Francia, Svizzera, Inghilterra e Giappone. È membro dell’ITC (Comitato Tecnico Internazionale) e dell’ETC (Comitato Tecnico Europeo) e Direttore tecnico dello Shintaido Italia.
Termina l’ISEF presso l’Università Cattolica di Milano nel 1986, e insegna Shintaido nelle Scuole materne, nelle Scuole, in carcere, in centri di recupero per tossicodipendenti, nei Centri Socio Formativi e collabora con la neuropsichiatria infantile.
Attualmente risiede ad Omegna, in provincia del VCO.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pratica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...